Cavatelli Pugliesi con crema di peperoni e trucco per renderli digeribili!

Beh, dopo 15 giorni di vacanza in Puglia, potevate credere che davvero non avrei portato nulla di tipico a casa ? E che non avrei pubblicato almeno una ricettina ? 🙂

INGREDIENTI x 2:

250 gr Cavatelli (acquistati all’Oasi GT)
2 Peperoni
1 sp. Aglio
1/2 Cipolla
1/2 Peperoncino
1 bicchiere di panna da cucina (io ho usato quella vegan)
1/2 bicchiere di vino
un pizzico di sale
un pizzico di pepe
Ricotta piccante da grattuggiare (Oasi GT)
Olio EVO pugliese spremuto a freddo (Oasi GT)

PROCEDIMENTO:

  1. Prepariamo i peperoni in modo da renderli digeribili:
    Peliamoli con un pelapatate (la buccia è una delle parti meno digeribile del peperone). Una volta pelati, li buttiamo in acqua fredda e sale e li lasciamo in ammollo per almeno 30 minuti.
  2. Mentre i peperoni sono in ammollo, affettiamo la cipolla a rondelle sottili, tritiamo l’aglio ed il peperoncino, mettiamo un filo di olio in una padella antiaderente e ci buttiamo il tutto per farlo insaporire.
  3.  Passati i 30 minuti, scoliamo i peperoni e li facciamo cuocere al vapore (in questo modo manterranno intatte tutte le loro proprietà e vitamine) fino a renderli morbidi.
  4. Facciamo raffreddare i peperoni, accendiamo il fuoco sotto la padella con il condimento (pto 2). Quando il soffritto inizia a rosolare, buttiamo le falde di peperone.
  5. Lasciamo andare finche i peperoni saranno belli insaporiti, poi sfumiamo con il vino bianco. Quando il vino sarà quasi evaporato, aggiungiamo la panna da cucina, mescoliamo e regoliamo di sale e pepe. Lasciamo andare per un ancora 5 minuti. Spegniamo il fuoco e facciamo raffreddare un po’.
  6. Appena il tutto si sarà raffreddato, lo passiamo al mixer fino ad ottenere una crema liscia ma non troppo. Ributtiamo la crema ottenuta nella padella e la facciamo andare altri 5 minuti,sempre mescolando.
  7. Mettiamo a bollire l’acqua per la pasta, quando bolle buttiamo un po’ di sale grosso e buttiamo anche i cavatelli. Quelli che ho preso io (sempre all’Oasi GT) ci mettono un po’ di più dei 14 minuti indicati sulla busta (circa 18)…
  8. Una volta pronti li scoliamo, li saltiamo in padella con il condimento e…… GNAM! A piacere (io l’ho fatto ;)) date una grattuggiata alla ricotta piccante sopra ai cavatelli !!!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...