La cucina del riuso #zerosprechi : polpette di pane con sugo alla provola e cipollotto e salsa di melanzane al basilico

Dopo la ricetta dello chef Cannavacciuolo,mi è avanzata la provola (bianca, NON affumicata) sciolta.
Avevo poi avanzato un po’ di focaccia fatta in casa ed era diventata un po’ dura.
Così ho pensato di fare una ricetta “del riuso” perchè io non amo buttare il cibo..
Per ingrandire le immagini basta cliccarci sopra.
Con questa ricetta partecipo sono tra le 60 ricette vincitrici al del contest Dieta Mediterranea

INGREDIENTI:

Focaccia avanzata (o pane raffermo)
1 melanzana
Provola avanzata (ma se avete avanzati altri formaggi vanno bene,anche se sarebbe meglio NON stagionati)
Olio EVO
Sale (poco,mezzo cucchiaino da caffè di sale fino è sufficente)
Pepe
Noce moscata
Aglio
Basilico
Rosmarino
1 cipollotto
Vino bianco
Latte di soia
Farina di ceci (al posto dell’uovo,stesso potere addensante ma molto meno grassi ;))
Pangrattato (solo se strettamente necessario)

PROCEDIMENTO:

  1. Mettiamo in ammollo la focaccia avanzata nel latte di soia con un po’ di rosmarino,noce moscata e pepe. (immagine UNO da sinistra)
    Tagliamo la melanzana a metà, incidiamo ogni metà dal lato della polpa formando dei rombi, condiamo con olio,il sale,aglio a spicchi e pepe. Chiudiamo ogni metà in un foglio di alluminio e mettiamo le due metà così chiuse nel forno (massimo 250° minimo 160° -(immagine DUE da sinistra)).
    Mettiamo la provola avanzata in una padella insieme ad un altro po’ di latte di soia,noce moscata,pepe,un filo d’olio evo e mettiamo sul fuoco a scaldare lentamente(immagine TRE da sinistra).
  2. Nel frattempo affettiamo il cipollotto a rondelle. Teniamo da parte la parte bianca e quella verde chiaro (immagine UNO da sinistra), mentre quella verde scuro (le foglie più in alto) le facciamo sbianchire in acqua e ghiaccio,così manterranno un bel colore vivido(immagine DUE da sinistra).
  3. Quando la focaccia sarà bella morbida ma ancora malleabile,iniziamo a preparare le nostre polpette: impastiamo la focaccia con un po’ del latte di ammollo, la farina di ceci, il rosmarino,il pepe,la noce moscata,l’aglio tritato e,se il composto dovesse risultare ancora troppo morbido, si può aggiungere un pizzico di pangrattato. Dall’impasto ricaviamo tante polpettine,adagiamole in un piatto e mettiamo in frigo ad amalgamarsi meglio 😉
  4. Nel frattempo le nostre melanzane dovrebbero essere morbide e la nostra provola abbastanza sciolta.
    Togliamo le melanzane dal forno ed apriamo il foglio d’alluminio per farle raffreddare.
    Mentre attendiamo che raffreddino, togliamo anche la provola dal fuoco.
    La frulliamo insieme al latte di cottura,aggiungiamo il cipollotto (la parte bianca tritata,non quella sbianchita) rimettiamo tutto sul fuoco basso e teniamo ben caldo(immagine UNO da sinistra).
    Adesso preleviamo la polpa dalle melanzane e la frulliamo con il basilico (tenete qualche fogliolina da parte per la decorazione).
    Mettiamo sul fuoco una padella con un filo d’olio e aglio tritato, facciamo soffriggere, aggiungiamo la purea di melanzane per pochi minuti e togliamo dal fuoco. Teniamo da parte(immagine DUE da sinistra).
  5. In una padella bassa mettiamo un filo di olio d’oliva e quando è bello caldo (non deve friggere però) tiriamo fuori le nostre polpette dal frigo e le mettiamo in padella insieme ad un rametto di rosmarino. Facciamo dorare per bene e quando sono belle dorate le ritiriamo dal fuoco.
  6. A questo punto siamo pronti con tutti i nostri ingredienti. Impiattiamo e gustiamo 😉
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...