L’ultima ruota del..la carrozza !

Avete presente la favola del principe ranocchio,di Cenerentola ecc… ?
Beh, non sapevo come chiamare questo piatto perchè si tratta di melanzane impanate,mozzarella in carrozza (però invece che nel pancarrè è tra due melanzane) accompagnate da un contorno che ho disposto a forma di fior di loto….Così alla fine l’ho chiamato l’ultima ruota della carrozza, perchè ricorda un po’ le fiabe, la palude del principe ranocchio,i canneti e la carrozza di cenerentola,fatta di animali non regali 😉

INGREDIENTI:

Melanzane q.b.
una m

ozzarella di bufala
1 totano sott’olio (se preferite potete prepararlo voi la sera prima ovviamente)
2 fette di porchetta
2 pomodori
1 cipollotto
1 gambo grosso di finocchio
sale
pepe
Uovo
Farina
Pangrattato
Olio per friggere
Olio evo

PROCEDIMENTO:

  1. Peliamo ed affettiamo la melanzana a rotelle di mezzo cm; mettiamo le rotelle in acqua sale ed aceto per mezz’ora a spurgare (con il sale invece togliamo gli antinutrienti essendo la melanzana una solenacea).
    Teniamo da parte le bucce della melanzana: possiamo essiccarle ed aggiungerle al nostro brodo granulare fatto in casa per renderlo più saporito!
  2. Nel frattempo scoliamo il totano dall’olio in un colino e affettiamo la mozzarella a rondelle, facendola scolare in un altro colino.
  3. Mettiamo una pentola d’acqua sul fuoco, portiamo a bollore e saliamo leggermente.
  4. Incidiamo i pomodori con una croce sul fondo e una sulla testa, li tuffiamo nell’acqua bollente per 30 secondi, li scoliamo e li mettiamo in acqua e ghiaccio.
  5. Peliamo i pomodori (teniamo le bucce da parte per fare la Polvere pizzaiola con le bucce di pomodoro essiccate) e li tagliamo in spicchi.
  6. Da ogni spicchio togliamo la polpa, in modo da formare dei petali così
  7. La polpa prelevata la teniamo da parte in frigo, la useremo per un’altra ricetta che pubblicherò domani 😉
  8. Dalla porchetta ricaviamo altri petali,usando i petali di pomodoro come formina 😉
  9. Ricaviamo qualche altro petalo anche da una rotella di mozzarella.
  10. Adesso prepariamo 3 piatti: un con le uova sbattute,uno con la farina ed uno con il pangrattato.
  11. Partiamo dalle mozzarelle in carrozza: prendiamo due rotelle di melanzana, in mezzo ci mettiamo una rotella di mozzarella. Passiamo il “panino di melanzana” nella farina, poi nell’uovo e poi nel pangrattato.
  12. Procediamo così fino ad esaurire le rotelle di mozzarella.
  13. Con le rimanenti rotelle di melanzana, facciamo la stessa cosa di prima, prendendo una rotella per volta e passandola nella farina,poi nell’uovo e poi nel pangrattato.
  14. Man manco che i nostri impananti sono pronti,li mettiamo in un piatto: mettiamo il piatto in frigo, così la panatura si fisserà bene e non si staccherà in frittura.
  15. Portiamo a 170° una pentola di olio, e tuffiamo le nostre ruote e le nostre carrozze una alla volta,prelevandole man mano che sono belle dorate.
  16. Le facciamo scolare su carta assorbente e le teniamo in caldo. Sulla piastra della stufa adagiamo il resto della porchetta e la facciamo diventare croccante.
  17. Sbollentiamo il gambo di finocchio e lo facciamo poi sbianchire in acqua e ghiaccio.
  18. Adesso siamo pronto per impiattare: da un lato del piatto, prepariamo il nostro fior di loto, adagiando prima 3 foglie di cipollotto e poi alternando petali di pomodoro,petali di porchetta e petali di mozzarella.
  19.  Al centro del piatto mettiamo 2 foglie di cipollotto più piccole e sopra adagiamo 3 pezzi di totano.
    Aggiungiamo un filo d’olio sia sul fior di loto sia sul totano.
  20. Dall’altro lato del piatto adagiamo un po’ di porchetta croccante,alternandola con delle foglie di cipollotto. Mettiamo il nostro gambo di finocchio e sopra, a mo’ di ruota abbandonata, ci mettiamo una melanzana fritta.
  21. Prendiamo una mozzarella in carrozza,la infilziamo al centro con uno stuzzicadente e la adagiamo in verticale a fianco della melanzana fritta 😉
  22. Et voilà,la cena è servita !!

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...